1 e 2 NOVEMBRE 2014 – EVENTO SPECIALE

locandina evento ognissanti

FINE SETTIMANA  DI OGNISSANTI ALL’OASI NATURALISTICA E ARCHEOLOGICA DEL CASTELLACCIO

Due giorni di escursioni e trekking urbano a Civita Castellana, pernottamento con tende per ammirare le stelle nell’oasi naturalistica e archeologica del Castellaccio.

 Untitled1

 

IL CASTELLACCIO ( via Terrano 4a).

E’ una delle necropoli rimaste quasi intatte, grazie alla sua impervia e difficile collocazione. Il sepolcreto è situato nell’area privata del Castellaccio, uno splendido pianoro che si estende per circa 7 ettari dal Ponte di Terrano al Ponte Clementino, lambito sui due lati maggiori dai torrenti del Rio Maggiore e del Rio Purgatorio. Oltre ad essere una zona ad alto interesse archeologico, presenta un impatto naturalistico unico e suggestivo, dove boschi di lecci e querce, sentieri ricavati nei massi tufacei e un panorama a 360° della città di Civita Castellana e della fortezza dei Sangallo, rendono questo luogo inimitabile e miracolosamente conservato nel tempo. La necropoli è costituita perlopiù da tombe a camera ben conservate e molto articolate nella loro tipologia. Oltre al piccolo sepolcreto è possibile ammirare i resti del Castellaccio ( 800 – 1000 d.C.) e la Torre di avvistamento di origine medievale. La sua posizione a ridosso del centro storico rende questo sito attrattivo per la sua unicità, anche per il forte impatto ambientale che ha in confronto alla cittadina urbanizzata.

 PROGRAMMA DELLE GIORNATE:

sabato 1

ore14.00 Accoglienza al sito del Castellaccio e sistemazione tende

ore16.00/19.00 Trekking urbano nel centro storico di Civita Castellana: visite alla fortezza rinascimentale dei Sangallo con il museo dell’Agro Falisco, al Duomo Cosmatesco e alle bellezze storiche e architettoniche della città

ore 19.00/22.00 Rientro al sito, sistemazione e cena con i prodotti tipici e biologici del territorio

ore 22.00 Racconti, canti e lettura delle stelle intorno al fuoco

 domenica 2

ore 8.30/9.30 Colazione

9.30/12.30 Escursione lungo i torrenti di Rio Maggiore e Rio Purgatorio e visita alla necropoli falisca di Terrano

ore13.00 Rientro al sito e pranzo con i prodotti tipici e biologici locali

ore 17.00 Saluti baci e abbracci

 

Modalità di partecipazione:

info e prenotazioni Giampietro 3282936233 – Laura 3284077954

www.turismocivitacastallana.it

  • in caso di mal tempo l’evento verrà rinviato
  • le prenotazioni saranno accettate entro e non oltre le ore 16.00 del 30 ottobre

 

Costi di partecipazione:

per l’intero fine settimana con pernottamento 35€ a persona

per una sola giornata senza pernottamento   15€ a persona

*parcheggio custodito all’interno dell’oasi

 

Equipaggiamento richiesto:

Tenda e sacco a pelo

scarpe da trekking e bastoncini da trekking

(consigliati)

Torcia e plaid

*E’ ben accetto uno strumento musicale (per chi lo possiede) per la serata intorno al fuoco

 

 

 

 

Altro

ESCURSIONE 19 0TTOBRE

LOCANDINA 19 OTTOBRE

Altro

ESCURSIONE 12 OTTOBRE

www.turismocivitacastellana.it
DOMENICA 12 OTTOBRE

Escursione autunnale, tra paesaggi mistici  e  foliage

da Valsiarosa a Pizzo Jella e all’Isola Conversina
  • Difficoltà:                                            E
  • Distanza complessiva:                      10 Km
  • Durata escursione                             6-7 ore (compresa sosta pranzo)
  • Abbigliamento                                   scarpe e bastoncini da trekking
  • Accompagnatori                                AEV  Marisa Fantini
  •                                                           Acc. Giampietro Cacchioli
  •                                                           Acc. Franco Crestoni
  • Prenotazione via e-mail                     elirpapantarei@gmail.com
  • Prenotazione o conferma                  3282936233 entro le 16 di sabato
  • Bambini maggiori di 6 anni

  • costo di partecipazione è 7€ – bambini fino a 11 anni 3€
  • pranzo  contributo spese 6€  -o pranzo al sacco

    APPUNTAMENTO ORE 9:30 

  •  al Belvedere Faleri Veteres

                          vedi pianta


SI RACCOMANDA DI VERIFICARE, CHIAMANDO GIAMPIETRO ALLO 3282936233, LA FATTIBILITA’ DELL’ESCURSIONE CHE DIPENDE  SEMPRE DALLE CONDIZIONI METEO

L’autunno, insieme alla primavera, è forse il momento più significativo quando la natura  ci mostra il divenire della vita (pantarei). L’autunno in particolare offre l’opportunità di ricercare emozioni nel momento più appariscente della trasformazione del bosco. Il fenomeno della caduta del fogliame (foliage), si manifesta in tutto il suo splendore il rosso, l’arancio, il giallo, il marrone, con tutte le sfumature e tonalità possibili, conferisce alla forra un aspetto incredibilmente spettacolare.

Pranzo

chi vuol partecipare deve prenotare a Giampietro entro le ore 16 di sabato
via   
cell. 3282936233
o      e-mail  elirpapantarei@gmail.com 

  MENU
–       zuppa di legumi
–       salsiccie  e patate alla brace
–       bruschetta
–       vino
–      caffè
–      amaro

tutti prodotti locali a km 0
ognuno porti l’acqua per se

Il sito di Pizzo Iella, di origini falische, è arroccato sulla sommità del pianoro e una tagliata nello sperone tufaceo facilita l’accesso alla sommità svolgendo la funzione di vallo e isolando il villaggio. Attraverso un’altra tagliata, ai lati del quale si evidenziano probabili camere della necropoli falisca, c’è la comunicazione con il percorso di fondovalle. Il sito risulta frequentato sin dal neolitico e i resti più visibili si riferiscono al periodo altomedievale: una torre semaforica quasi inalterata , la robusta struttura della fortezza e la difesa oltre la tagliata da un antemurale di origine falisca. Nel villaggio sono presenti cisterne e alcuni vani ipogei destinati ad abitazione risalenti probabilmente al neolitico e riutilizzati fino al secolo XIII°.

  FUORI DALLA GABBIA

Le associazioni Argilla e Incrociamolezampe stanno sperimentando la possibilità di far vivere ad alcuni cani che   da anni sono segregati nei canili una giornata in libertà. E’ possibile adottare per un giorno un cane e portarlo a passeggiare al guinzaglio con se durante l’escursione. Il cane selezionato dal responsabile dell’associazione, sarà consegnato e ritirato al punto d’incontro.
Prenotarsi in anticipo chiamando Rita al 3391123663 o Tania al 3933120915

 

Altro